Il nuovo libro di Paolo Urbani : “Istituzioni , Economia e Territorio”

In uscita il nuovo libro di Paolo Urbani edito da Giappichelli Editore.

QUARTA DI COPERTINA

Indice 

PROLOGO

1.              Istituzioni, economia, territorio: il gioco delle responsabilità

2.              Territori e poteri emergenti nel governo dell’economia

Capitolo primo

LE ISTITUZIONI: IL QUADRO DELLE “REGOLE”

1.              Legge e amministrazione: un difficile rapporto. I poteri pubblici tra cen­­tro e periferia

                  1.1.          Dalla costruzione dello Stato unitario alla Costituzione del ’48: l’e­voluzione delle strutture istituzionali

                  1.2.          La riforma costituzionale del 2001: il nuovo Titolo V

                  1.3.          Le ragioni politiche alla base delle riforme costituzionali

                  1.4.          Le anomalie del processo decisionale: principi fondamentali e poteri concorrenti. Il caso dell’edilizia in Lombardia

                  1.5.          La mancata riforma costituzionale del 2016

                  1.6.          Intellettuali e potere: la fine di un rapporto sinergico

                  1.7.          Conclusioni provvisorie             

Capitolo secondo

IL TERRITORIO “GOVERNATO” DAI POTERI LOCALI

1.              Territorio e potere

2.              Il “mito” dello sviluppo locale

3.              Sindaci e città

                  3.1.          Il cambiamento

                  3.2.          La sussidiarietà

                  3.3.          L’amministrazione di Risultato

4.              Governo della Civitas o Città-Stato?

5.              Capitale sociale, banche, università. Le istituzioni alla ricerca di una stra­tegia dello sviluppo

6.              Alla ricerca della Civitas. Microrigenerazione e beni comuni urbani

7.              Dalle aree metropolitane alle Città-Stato    

Capitolo terzo

DIMENSIONE TERRITORIALE E STRUTTURA AMMINISTRATIVA DEGLI ENTI

1.              Premessa

2.              Della struttura amministrativa degli enti: gli enti elettivi della sussidiarietà

3.              Alla ricerca degli ambiti ottimali di gestione dei servizi: gli ATO

4.              Il mito dell’area vasta

5.              Il ruolo dei Prefetti

6.              L’area vasta delle Città metropolitane (rinvio)

7.              Politica e amministrazione. Un nodo irrisolto

Capitolo quarto

ECONOMIA E TERRITORIO TRA AUTORITÀ E LIBERTÀ

1.              Interessi pubblici e libero esercizio delle iniziative economiche

2.              Urbanistica e governo dell’economia: un dibattito sempre attuale

3.              Dalla pianificazione autoritativa all’amministrazione per accordi

                  3.1.          Politiche urbanistiche e città pubblica: un nuovo modo d’in­ten­dere la pianificazione

                  3.2.          Dal piano al progetto urbano

                  3.3.          Le contraddizioni del piano casa del 2009

                  3.4.          La cattura di valore del T.U. n. 380/2001 e s.m.i.

                  3.5.          Una conclusione sul punto

4.              Alla ricerca della giustizia perequativa tra proprietà e interessi pubblici

                  4.1.          Un caso unico: il piano perequativo del comune di Milano

Capitolo quinto

LE LIBERTA’ COMUNITARIE E LE REGOLE INATTUATE

1.              Le libertà comunitarie: la direttiva Bolkenstein

2.              Il commercio e la pianificazione urbanistica

3.              Un bilancio

4.              Le concessioni balneari

5.              L’ingresso delle Regioni nel demanio marittimo

6.              Un bilancio

7.              Conclusioni finali e prospettive