Urbanistica consensuale. La disciplina degli usi del territorio tra liberalizzazione, programmazione negoziata e tutele differenziate

di 21 Dicembre 2019 In Libreria

Il quesito che il libro pone al centro del dibattito sulle nuove frontiere della pianificazione urbanistica in epoca di liberalizzazione è il seguente: è il piano urbanistico che condiziona a monte le scelte territoriali o non è vero il contrario, ossia che sono sempre di più i fatti economici che prefigurano gli assetti urbani e territoriali? La domanda non riguarda solo l’urbanistica delle città o dei territori depressi, ove la richiesta di flessibilità è il risultato dell’imporsi della questione economica su quella urbanistica: essa concerne anche il modo in cui reagisce ai processi di cambiamento quel sistema di tutele “parallele” che ha a che fare con la risorsa territorio.

  • Editore: Bollati Boringhieri (23 giugno 2000)
  • Collana: Nuova didattica
Acquista ora