Prof. Avv. Paolo Urbani

Insegna il Diritto Urbanistico presso la Facoltà di Architettura dell'Università degli Studi di Roma Tre, nonchè presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università LUISS Guido Carli di Roma. Tra gli scritti recenti: Trattato di Diritto del Territorio, Giappichelli, 2018 Le nuove frontiere del diritto Urbanistico, Giappichelli, 2013 Urbanistica Solidale, Bollati Boringhieri, 2011 Diritto Urbanistico (Con S. Civitarese) Giappichelli, IV ed., 2010 Territorio e poteri emergenti, Giappichelli, 2008 Urbanistica consensuale, Bollati Boringhieri, 2000

TITOLI

Laureato in Giurisprudenza presso la Sapienza di Roma con 110/110 con lode (1971). Professore ordinario di diritto amministrativo (dal 1990). Avvocato Cassazionista. Insegna Diritto urbanistico presso la facolta di Giurisprudenza della LUISS - Roma e la III Università di Roma, Facoltà di Architettura. È membro del Consiglio Scientifico della Rivista Giuridica dell’Ambiente. Ha ricoperto il ruolo di consigliere di Amministrazione dell’Ente Pubblico Economico A.N.A.S.(1995-2001) È membro del Consiglio italiano per le scienze sociali(CSS). Dirige la rivista on line www.pausania.it di diritto urbanistico, edilizia, ambiente, lavori pubblici, enti locali.

ATTIVITÀ SCIENTIFICA

Dal 1978 si occupa principalmente di discipline amministrative relative alla pianificazione urbanistica, ai lavori pubblici, all’edilizia, alla tutela dell’ambiente e degli usi delle acque ed alla tutela del paesaggio, alla realizzazione e gestione di opere pubbliche e servizi. Come Consigliere di Amministrazione dell’ANAS (1995/2001) e come membro della Commissione Bassanini per l’attuazione della seconda regionalizzazione (1997/1998) ha redatto le disposizioni relative al trasferimento delle reti stradali nazionali alle regioni (DPR 112/98). Percontodell’ANASharedattounostudiosullacostituzionedellesocieta! -miste in materia di realizzazione e gestione delle infrastrutture stradali (2000) (ora in “Le Regioni”, 2000). Per la materia delle opere pubbliche ha fatto parte della “Commissione Giannini” nominata dal Ministro dei lavori Pubblici On. Francesco Merloni per la stesura del regolamento di attuazione della legge di riforma dei lavori pubblici 109/'94 poi DPR n.554/1999. Ha dedicato particolare attenzione al tema delle opere “strategiche”, di cui ne ha studiato in varie fasi i procedimenti di localizzazione, di affidamento di lavori, di snellimento delle procedure amministrative. Su questi aspetti ha collaborato alla redazione delle proposte di riforma del D.Lgsl.162/2006 presentate al Vice Ministro delle infrastrutture On. Roberto Castelli. Ha collaborato per “Italia Decide” alla stesura del Rapporto 2009 su Infrastrutture e territorio e al Rapporto 2010 L’Italia che c’è. Le reti territoriali per l’unita e la crescita. Di recente con “Italia decide” ha collaborato alla impostazione ed alla stesura dell’Osservatorio “Infrastrutture e competitività 2012 dieci opere per la ripresa” e “Infrastrutture e competitività 2013 quattro nodi strategici” ove tra l’altro, ha analizzato il procedimento di realizzazione delle seguenti opere:
  • Stazione Tiburtina e opere viarie infrastrutturali del comune di Roma relativamente alla copertura finanziaria tramite scambi edificatori;
  • Quadrilatero Marche–Umbria relativamente al corridoio plurimodale dell’Adriatico.
Nello stesso rapporto “Infrastrutture e competitività 2013 quattro nodi strategici” e! contenuto poi il contributo “Proposte in materia di razionalizzazione ed economicità a livello regionale/locale nell’affidamento di lavori tramite evidenza pubblica sulla funzione delle Centrali di committenza regionali. Tra le sue pubblicazioni “Guida al codice dei contratti pubblici” Giappichelli 2009. Ha lavorato, in varie fasi, alla riorganizzazione amministrativa dell’apparato centrale, alla regionalizzazione e al decentramento delle funzioni agli enti locali, alla semplificazione dei procedimenti amministrativi. Ha fatto parte della “Commissione Giannini“ per disciplinare il trasferimento di funzioni dallo Stato alle regioni e agli enti locali, in seguito D.P.R. 616/1977 (1975-1976). Ha fatto parte della Commissione di studio nominata dal Ministro per la funzione pubblica Sabino Cassese per la costituzione del Ministero dei trasporti e della navigazione (1994). È stato consulente della XIII Commissione permanente del Senato della Repubblica e dell'VIII Commissione permanente della Camera dei Deputati per la stesura della relazione finale dell'indagine conoscitiva "Sulla difesa del suolo" presieduta dall’On. Elio Veltri, XIII legislatura (1998). È stato membro della Commissione di studio Territorio, ambiente, infrastrutture nominata dal Ministro della funzione pubblica Franco Bassanini per l'attuazione del decentramento ai sensi della L. 59/97, in seguito D.Leg.112/98 (1997-1998). È stato membro della Commissione di studio sulla riorganizzazione dei ministeri nominata dal Ministro della funzione pubblica Franco Bassanini con riferimento al settore infrastrutture, ambiente, territorio (1998), in seguito D.Lgsl.300/999. Ha svolto attività di consulenza per il Ministro della funzione pubblica Franco Bassanini in materia di semplificazione dei procedimenti amministrativi ex art. 20, L. 59/97 (1998). È stato membro della Commissione di studio presieduta dal sottosegretario dei lavori pubblici On. Mattioli per l'elaborazione dello schema di regolamento sulle societa! di trasformazione urbana di cui all'art. 17, comma 59, della legge 127/1997 (1999). È stato membro del Comitato scientifico e delle commissioni di studio nominati dal Ministro dei beni culturali e ambientali per la definizione della I Conferenza nazionale sul paesaggio (1999). È stato membro della Commissione di studio nominata dal Ministro per i beni culturali (on.Melandri) per la riforma della normativa in materia di tutela paesaggistico-ambientale. (2001) Dirige il PRIN 2009 (programma d’interesse nazionale) in materia di pianificazione gestione del territorio (2013).

ATTIVITÀ PROFESSIONALE

Ha predisposto per le regioni testi di legge: in materia urbanistica, Emilia Romagna (1978), Calabria (1982), Abruzzo (1978, 1995, 1998, 2004); sulla difesa del suolo e delle acque, Abruzzo (1998-2000) (2005-2007). È stato consigliere giuridico dell'Ufficio di presidenza del Consiglio regionale della Regione Calabria (1991-1994). Ha ricoperto la carica di assessore all’urbanistica e al territorio presso la citta! di Pescara (1993-1994). È stato consulente dell'assessorato all'urbanistica del Comune di Roma (1994- 1998). Ha svolto attivita! di consulenza per il Ministero del tesoro, bilancio e programmazione economica per la redazione del Piano di sviluppo per il mezzogiorno in rapporto al Quadro Comunitario di Sostegno 2001-2006 (1999/2000). Ha presieduto la Commissione di studio nominata dal Presidente pro tempore della Regione Abruzzo, per il recepimento del D.Leg. 112/98, ora L.R.11/1999. È stato membro del gruppo di lavoro, come consulente giuridico, per la redazione del piano di sviluppo del porto di Ancona (2002/2005). Consulente giuridico della Provincia di Milano per la redazione del Piano territoriale di coordinamento (2001-2003): ha redatto le NTA del PTCP. È stato consulente giuridico del Comune di Reggio Calabria per la redazione del PRG.(2002). È stato consulente del Formez - Programma RAP 100 – e SPRINT per l’elaborazione dei contenuti dei Programmi integrati territoriali nelle regioni meridionali (QCS obiettivo 1).(2002/2004) È stato consulente giuridico dell'Autorita! di bacino del Tevere. (dal1995 al 2008) Ha redatto le NTA dei seguenti piani stralcio del bacino del Tevere: Piano stralcio per le aree soggette a esondazione nel tratto del Tevere compreso tra Orte e Castelgiubileo PS1” (1998) Piano straordinario diretto a rimuovere le situazioni di rischio molto elevato (1999); Piano stralcio per il Lago Trasimeno PS2(2001); Piano di bacino stralcio per la salvaguardia delle acque e delle sponde del lago di Piediluco PS3 (2000); PAI, piano di assetto idrogeologico del bacino del Tevere PS5(2002-2006). È stato membro del Comitato tecnico Scientifico della programmazione della Regione Marche (2002-2005). Ha svolto attivita! di consulente scientifico del Ministero delle infrastrutture per l’organizzazione della II Conferenza nazionale sulla pianificazione (Caserta 15/17 giugno 2003). Ha svolto attivita! di consulenza scientifica per l’ANCE in materia di edilizia ed urbanistica.(2003-2004). È stato consulente giuridico della regione Sardegna per la redazione del piano paesistico regionale approvato con DPG 9 settembre 2006, in attuazione del D.Legls. 42/2004.(2004- 2009) È stato consulente giuridico della Regione Calabria per la redazione del piano paesistico regionale in attuazione del D.Legls. 42/2004. (2008/2010) Presso la regione Puglia, (assessorato all’urbanistica arch. Barbanente) ha presieduto il gruppo di lavoro per il riordino della legislazione urbanistica e paesaggistica (2009/2011). Consulente giuridico della Provincia di Reggio Calabria per la redazione del PTCP adottato aprile 2010. È consulente giuridico del Comune de L’aquila per la ricostruzione. Ha redatto le NTA del piano di ricostruzione ai sensi dell’art.14 della l.77/2009 . Ha curato anche la parte giuridica della variante urbanistica “zone di cessione perequativa degli standards urbanistici (2013).

PRINCIPALI PUBBLICAZIONI

Volumi

  • Il governo delle aree metropolitane (a cura di), Milano, 1985.
  • Pianificazione urbanistica, edilizia residenziale pubblica e interessi ambientali, Milano, 1988.
  • Governi metropolitani e interessi nazionali, pref. M.S. Giannini, Padova, 1989.
  • P0 AcquAgricolturAmbiente - Aspetti normativi e istituzionali (con S. Cassese), Ministero dell’Agricoltura, Bologna, 1990.
  • La difesa del suolo, (a cura di), pref. M.S. Giannini, Roma, 1993.
  • Amministrazione e privati nella pianificazione urbanistica: nuovi moduli convenzionali, (a cura di), Torino, 1996.
  • La disciplina urbanistica in Italia (a cura di) Giappichelli , 1998.
  • Urbanistica consensuale - la disciplina degli usi del territorio tra liberalizzazione, programmazione negoziata e tutele differenziate, Bollati Boringhieri 2000.
  • Territorio e poteri emergenti, le politiche di sviluppo tra urbanistica e mercato Giappichelli 2007.
  • Guida al codice dei contratti pubblici Giappichelli 2009
  • Urbanistica solidale – alla ricerca della giustizia perequativa tra proprietà e interessi pubblici, Torino, Bollati Boringhieri 2011.
  • Diritto urbanistico, organizzazione e rapporti, (con S.Civitarese), V edizione, Torino, Giappichelli 2013.

Articoli e saggi

  • La legge di riforma delle autonomie locali: riflessioni sui profili istituzionali, in Studi parlamentari e di politica costituzionale, 1990.
  • Ordinamenti differenziati e gerarchia degli interessi nell’assetto territoriale delle aree metropolitane, in Rivista Giuridica dell’Urbanistica, 1990.
  • Attori e interessi pubblici nella gestione dell’ecosistema Adriatico, il quadro giuridico istituzionale, in Rivista Giuridica dell’Ambiente, 1991.
  • Venezia, ad vocem, in Enciclopedia del Diritto, 1992.
  • Urbanistica (diritto amministrativo), ad vocem, in Enciclopedia del Diritto, 1992.
  • Modelli organizzatori e pianificazione di bacino nella legge di difesa del suolo, in Rivista Giuridica dell’Edilizia, 1993 ora anche in Scritti in onore di Alberto Predieri, Milano, 1996.
  • La disciplina delle zone agricole tra interpretazioni giurisprudenziali e discrezionalità amministrativa, in Riv. Giur. Edilizia, 1993.
  • Noterelle di viaggio sulle riforme amministrative, in Le trasformazioni del diritto amministrativo, Scritti degli allievi per gli ottanta anni di Massimo Severo Giannini, Milano, 1995.
  • Le autorità di bacino di rilievo nazionale: pianificazione, regolazione e controllo nella difesa del suolo, in Riv. Giur. edil., 1995.
  • Semplificazione del procedimento e conferenze dei servizi nella disciplina delle opere pubbliche, in Riv Giur. Ed., 1996.
  • Vincoli urbanistici e proprietà conformata, in Giorn. Dir. Amm., n. 1/1996.
  • Bilancio idrico, concessioni di derivazione di acqua pubblica e ruolo delle autorità di bacino, in Riv Giur. Amb., 1997.
  • Trent’anni dopo: l’impatto delle sent. della Corte Cost. n.55 e 56 del 1968 sull’evoluzione successiva dell’ordinamento giuridico e dell’urbanistica, in RGE 1998.
  • Commento agli artt. 89,97,98,99,100,101del D.Legsl.112/98 in D. Falcon (a cura di) Lo Stato autonomista, Bologna 1998.
  • Tutela del paesaggio: verso una disciplina negoziata tra Stato, regioni (e autonomie locali)?, in Le Regioni 2/2000.
  • Le nuove frontiere della pianificazione territoriale in F.Pugliese, E.Ferrari, (a cura di) Presente e futuro della pianificazione urbanistica, Milano 1999.
  • La riconversione urbana: dallo straordinario all’ordinario in E.Ferrari (a cura di) L’uso delle aree urbane e la qualità dell’abitato, Milano 2000
  • Il problema del governo metropolitano in RGU 2/2000.
  • Trasformazione urbana e società di trasformazione urbana in RGU 3⁄4 2000
  • Il responsabile del procedimento e la conferenza dei servizi in materia di opere pubbliche, in Commentario alla legge sui lavori pubblici, a cura di P. Stella Richter e A. Bargone, Giuffre" Milano 2000.
  • La pianificazione dell’ambiente, delle acque e della difesa del suolo in RGA 2/2001
  • Il federalismo stradale tra ANAS e regioni: l’attività di service e la costituzione delle società miste, in Le Regioni 1/2001
  • Aree metropolitane ad vocem in Enciclopedia del Diritto vol. Aggiornamenti V, Giuffre" Milano 2001
  • I problemi giuridici della perequazione urbanistica in RGU 4/2002.
  • Governo del Territorio e Titolo V Cost. in RGU 2003
  • Composizione degli interessi plurimi e differenziati e pianificazione di bacino, comm. alla sent.Corte Cost. n.524/2002 in RGA 2/ 2003.
  • Il recepimento della Direttiva Comunitaria sulle acque (2000/60): profili istituzionali di un nuovo governo delle acque in RGDA n.22004;
  • Ancora sui principi perequativi e sulle modalità di attuazione dei piani urbanistici in RGU 4/2004;
  • Dell’urbanistica consensuale in RGU 2005.
  • Pianificare per accordi in RGE 6/2005.
  • Osservazioni in materia sul testo di riforma in materia di principi fondamentali del governo del territorio in C.Gibelli (a cura di) La controriforma urbanistica Alinea ed. 2005
  • Il ruolo della provincia nella recente legislazione statale e nella nuova legge sul governo del territorio della Regione Toscana n.1/2005 in RGU 4/2005.
  • Investimenti su aree demaniali, libera trattativa Stato-privati per fissare i canoni concessori in Edilizia e territorio n.1/2006
  • La costruzione del piano paesaggistico in Urbanistica e Appalti 10 n.3/2006.
  • Conformazione della proprietà, diritti edificatori e destinazione d’uso dei suoli in Urb.App. 8/2006.
  • La riforma regionale del PRG: un primo bilancio. Efficacia, contenuto ed effetti del piano strutturale. Il piano operativo tra discrezionalità del provvedere e garanzia del contenuto minimo del diritto di proprietà in RGU 2007
  • Urbanistica consensuale, “pregiudizio” del giudice penale e trasparenza dell’azione amministrativa in RGE 2009.
  • Urbanistica (ad vocem) Enc. Giuridica Treccani (2009).
  • Per una critica costruttiva all’attuale disciplina del paesaggio in Dir. Economia 2010.
  • Sistemi di pianificazione urbanistica perequativa e principio di legalità dell’azione amministrativa dopo la sent. del Cons di Stato sul PRG di Roma in Giust.Amm. 2011.
  • Conformazione dei suoli e finalità economico sociali in URB.APP. 2012
  • Urbanistica (ad vocem) Enc.Giuridica Treccani on line (2013)
  • Le nuove frontiere del diritto urbanistico: potere conformativo e proprietà privata in Giust.Amm.2013.

Articoli

Articoli